“IVREA,ILSOGNO DI ADRIANO” 

             Domenica 15 maggio 2022 H.10,00/13,00 – PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO l’11/05/2022  segnalando numero di carta d’identita’                                               QUOTA SOLO TOUR € 37,00  – SCONTO SPECIALE DI 3€ PER CLIENTI LIFE IN PROGRESS ED EX DIPENDENTI OLIVETTI-                                                  PACCHETTO PERNOTTAMENTO & PRIMA COLAZIONE iN CAMERA DOPPIA + TOUR: DA € 70,00 A PERSONA                                                      PERNOTTAMENTO + TOUR +  PRIMA COLAZIONE + MOSTRA “LA COLLEZIONE OLIVETTI” € 73,00  A PERSONA  IN CAMERA DOPPIA                                                        TOUR  + biglietto INGRESSO libero ALLA MOSTRA “MOSTRA OLIVETTI E L’ARTE: JEAN MICHEL FOLON” PRESSO MUSEO GARDA € 40,00 (fruibile nei giorni di apertura del museo * nb- visione della mostra in autonomia) 

   —————————————————-                                                          

NB: IL TOUR SI CONFERMA CON NR. MINIMO DI PERSONE ADULTE PAGANTI- dal 1 Aprile 2022 per ingresso ai musei NON è piu’ richiesto Green Pass- resta necessario utilizzo mascherine 

Il “Sogno ” è un tour industriale che racconta di un’epoca e ambisce a far rivivere ai partecipanti, l’eccezionale atmosfera di vivacità intellettuale e culturale che l’Ingegner Adriano ha saputo creare in Ivrea, con la sua visione della  “Fabbrica Comunitaria”.
Partiremo dalle origini, da Camillo Olivetti con la “Fabbrica dei mattoni rossi” e una narrazione in progresso cronologico. La fabbrica sociale prende forma e con essa gli edifici della visione di Adriano: la biblioteca, i Servizi Sociali..,…conosceremo i prodotti piu’ importanti della storia di Olivetti e le storie affascinanti dei tecnici che li hanno creati.  Davanti ai nostri occhi sfilano il Centro Studi, le Officine H, gli “ampliamenti” della fabbrica, Siamo oramai lanciati nel “futuro anteriore” Olivettiano, travolti dalle teorie di luce che entrano negli ambienti e restituiscono vividi ed entusiasti intellettuali, architetti, filosofi. La stoà della Fabbrica Comunitaria al servizio dei lavoratori, per creare e diffondere il bello. La mensa del Gardella incastonata nel verde e visiteremo anche la splendida Chiesa di San Bernardino presso il Convento, per ammirare il celebre tramezzo di Martino Spanzotti, capolavoro del rinascimento piemontese.
Conosciamo l’Olivetti per le famiglie e l’edilizia residenziale: il Quartiere Castellamonte, le Case per Famiglie Numerose degli anni ’30, le futuristiche unità abitative dell’Unità residenziale ovest, detta Talponia dove visiteremo un alloggio originale con termine tour

MUSEO CIVICO P.A.GARDA – PIAZZA OTTINETTI – MOSTRA “OLIVETTI E L’ARTE: JEAN-MICHEL FOLON : l’artista belga Folon, è un caso paradigmatico dei rapporti tra la società Olivetti e gli artisti contemporanei. La mostra ripercorre quasi trent’anni di collaborazione tra l’artista che disegnava con innocenza drammatica il destino dell’uomo a lui contemporaneo e l’azienda che operava su scala planetaria, nel pieno della rivoluzione elettronica e dei sistemi di trattamento dell’informazione. L’Assessore alla Cultura Costanza Casali sottolinea che “La collaborazione tra Olivetti e Folon è stata di portata internazionale, poiché l’azienda aveva filiali in tutto il mondo e le più importanti mostre si sono tenute all’estero, come a Parigi, Tokyo, Londra e negli Stati Uniti. Non si trattava di semplice pubblicità e il connubio tra l’artista belga e Olivetti è sempre proseguito in maniera visionaria, poiché si era compresa la genialità comunicativa delle sue opere, che ben si accompagnava alla visione Olivetti, dove la cultura può e deve “capitare” nella vita di ciascuno, magari mentre si alza la testa dal piatto durante la pausa pranzo, oppure in forma di strenna. L’augurio era che il lavoratore e la sua famiglia incappassero nella copertina de “La metamorfosi” di Kafka e, affascinati dalle illustrazioni di Folon, ne leggessero anche il testo. Sono molto felice dell’operazione culturale messa in campo con il ciclo di mostre ed eventi “Olivetti e la cultura nell’impresa responsabile” e del successo riscosso dalla prima mostra “La collezione Olivetti” e sono sicura che verrà replicato anche con questa seconda esposizione, che godrà altresì di un allestimento particolarmente creativo e porterà alla fruizione del grande pubblico altre opere d’arte Olivetti, in particolare quelle di Folon, anch’esse chiuse nei caveaux da decenni”.

                                                        PROGRAMMA 

Ore 09,45 incontro con la guida presso il dehors del bar della stazione ferroviaria di Ivrea per distribuzione materiale e inizio tour
Tour dalle h.10,00 alle 13,00 circa: tappe: visita degli edifici del MAAM (museo a cielo aperto dell’architettura moderna) del sito Patrimonio Unesco come segue: Fabbrica Mattoni Rossi e Officine Ico (esterna), visitor center Unesco (ingresso), Biblioteca & Servizi Sociali (ingresso) / officine H – Centro Studi ed Esperienze, ampliamenti ICO (Figini& Pollini )  / Chiesa di San Bernardino (ingresso con  visita guidata ), mensa del Gardella ( esterna) / Centro Studi ed Esperienze (esterna) / Edilizia Residenziale – quartiere Castellamonte: case per famiglie numerose/ case per dirigenti, 4 alloggi, 18 alloggi (esterna) / Unità Residenziale Ovest detta “Talponia” ( ingresso)

QUOTA PER PERSONA: Adulti € 37,00- Clienti Life in progress e ex dipendenti Olivetti € 34,00/ Bimbi fino a 13 anni gratis / ragazzi 13-16 anni € 15,00                              il tour si conferma con un numero minimo di persone adulte paganti- 

  • La quota comprende: guida professionale certificata, ingressi e visite a siti UNESCO
  • NOTE :
    • Si tratta di un tour itinerante facile, ma con ampio percorso a piedi – NON adatto a chi ha problemi di deambulazione.
    • Gli ingressi sono previsti in siti industriali e residenziali PRIVATI- soggetti a restauri e restrizioni improvvise da parte di proprietari- pertanto potrebbero non essere sempre tutti accessibili, o modificati nel percorso a seconda delle condizioni climatiche e del numero dei partecipanti.il tour viene comunque svolto senza alterare il contenuto.
    • Necessario comunicare il numero di carta d’identità all’atto dell’iscrizione al tour
    • OBBLIGATORIA MASCHERINA, distanziamento  E AUTOCERTIFICAZIONE COVID DI AGENZIA ( vedi REGOLAMENTO TOURS sul sito )
    • verificare REGOLAMENTO TOURS per iscrizioni e cancellazioni
    • è richiesta copia cartacea del bonifico effettuato se il pagamento è stato fatto un giorno o due giorni prima di inizio tour